01 mar 2010

Barbarian Age - Parte 2

Salve a tutti,
alcuni giorni fa mi ero dedicato alla pittura di un vecchio (ma sempre splendido) Barbaro della Grenadier scolpito dal mio grande mito Mark Copplestone promettendo di completarlo prima di dedicarmi ad altri progetti... Ho talmente mantenuto la parola che ho giocato un paio di partite per la Guerra Civile Spagnola ed ho addirittura dipinto un'intera squadra di fanteria per quel progetto senza più neanche guardare il mio Barbaro che, ormai triste e solitario, mi osservava dalla mensola.
Mosso da (modellistici) sensi di colpa che mi attanagliavano, ho deciso di dedicargli un paio di orette in "scioltezza" per completarlo.

Ho deciso di dipingerlo con i capelli biondi per distinguerlo da altri barbari che avevo già completato.
Per ottenere un colore chiaro che mi soddisfacesse ho dovuto penare non poco!
Alla fine mi sto trovando bene con i seguenti colori:
Base 50/50 Snakebite Leather e bleached bone;
Luci bleached bone;
Luci estreme 50/50 Bleached bone e white.
A questo colore molto chiaro e "pastelloso" vado a dare profondità con una lavatura molto diluita di Gryphone Sepia.
Appena la lavatura si è sufficientemente asciugata, vado a costruire i livelli di profondità di barba e capigliatura con piccolissime "toccate" molto mirate di Gryphone puro e Devlan mud. l'effetto che ottengo mi piace e mi sembra il più realistico di tutti i biondi che abbia mai ottenuto.. A voi il giudizio...

3 commenti:

  1. un bel biondone non c'è che dire!!! e dal vivo è ancora meglio ... è il barbaro che mi piace di più sia per la posa sia per come lo hai dipinto!!! ^_^

    RispondiElimina
  2. Ero convinto di averlo commentato, e invece no... Un pezzo bellissimo, la pelle è stupenda e l'espressione del viso molto intrigante. Ottima pulizia, bellissima la scelta cromatica (lo scudo mi piace da impazzire). Unico difetto è sull'ascia, sia il manico che la lama sono da ritoccare un pò secondo me, specialmente il manico che è troppo piatto (IMHO).

    RispondiElimina
  3. E' bellissimo e dal vivo ancora meglio! assomiglia al suonatore di tamburi scozzese che abbiamo incontrato st'estate..gli altri t confermeranno ^.^ Sei bravissimo Fà continua questa passione!!!

    RispondiElimina