09 nov 2010

Zombie time!!! - Parte 1

Dato che siamo persone con le idee ben chiare, mese nuovo, progetto nuovo!
Devo dire che questa volta (stranamente) sono innocente. Infatti tutte le responsabilità sono da imputare a Zerloon che non aveva nulla di meglio da fare che comprare uno scatolone intero dei nuovi Zombies della Mantic, la cosa è gravissima in quanto è un terribile spreco di denaro molto più utile alle esigenze domestiche.... tzè!
Visto che tanto non ho siuramente convinto nessuno, ho deciso di seguire, per l'ennesima volta, il prode Zerloon per la via della perdizione.
In realtà, essendo già disponibili gli zombies, quel che devo fare io è radunare un gruppetto di superstiti da far gironzolare per le ormai insicure strade di una qualsiasi cittadina americana da telefilm.
Questa sarà la volta buona in cui potrò trovare un utilizzo ai (pochi) pezzi in mio possesso della hasslefree e della ormai defunta Tactical Miniatures.
Frugando tra i vari pezzi ho deciso di cominciare con lo splendido sbirro di colore scolpito da Kev White. Essendo purtroppo la Hasslefree tutt'altro che economica, ho deciso di dipingere questa miniatura con un certa cura.Sono partito da uno sfondo nero che ho poi lavato con dello Scorched Brown molto diluito. Una volta asciutto il tutto, ho ripassato la pelle con il Dark flesh seguito da un'abbondante lavatura di badab black e scorched molto diluiti.
A questo punto ho cominciato a lumeggiare lentamente con dark flesh e vomit brown che ho progressivamente schiarito con il kommando kaki ed infine con il bleached bone.
fatto questo si può dire che la pittura vera e propria era completa ma dava la sensazione di una base rossastra con riflessi giallognoli, non proprio il massimo a dire il vero...
Per ovviare a questo ho cominciato a fare una serie quasi infinita di lavaggi sulla pelle per amalgamare i vari livelli del colore e dare vita all'incarnato.
Ho quindi lavato con lo scab red il labbro inferiore che ho poi lumeggiato con il bleached bone, mentre, intorno agli occhi ed al naso, ho passato nell'ordine lo scab red, il leviathan purple ed infine il devlan mud molto diluiti e molto "mirati". Una volta ben asciutto il tutto ho passato tutta la pelle con un velo moooolto leggero di Ogryn flesh.
Fatto questo ho rilumeggiato i punti più luminosi con un colore molto chiaro.Non mi resta che decidere come dipingere la divisa del mio piedipiatti. Volendo fare qualcosa di diverso, visto anche il contesto di cittadina di contea, sono arrivato alla brillantissima ed innovativa conclusione che avrei dovuto dipingere l'uniforme da sheriffo di contea.... Perfetto ed innovativo direi..... Manco per niente, il mattino successivo mi sono semplicemente accorto sotto la Metro che il protagonista di walking dead è vestito ESATTAMENTE così... Alquanto deluso mi sono messo a trafficare su internet ed ho scoperto che ANCHE uno dei protagonisti del gioco Last Night on earth era basato sullo stesso concept.... Che dire, CHISSENE! A me piace così e così lo dipingerò! ;)
L'ultima cosa che ho fatto prima di impacchettare il tutto, è stato di posizionare il fucile con il blutac così da confrontare l'incarnato della testa con quello delle braccia....


direi che è tutto a posto, proprio il tipo che vorrei al mio fianco in caso di epidemia di T-virus...

Nessun commento:

Posta un commento