26 giu 2011

Poll results - Parte 1

Hi everyone,
after nearly 1 month since I've asked you to vote in my poll about "what to do next", I would like to thank you all for the vote and now, those are the results:
  • A civilian van for "Progetto Z" - 13 votes (65%);
  • Convert some clix for "PZ" - 5 votes (25%);
  • You have some roman Gladiators, why you don't paint them? - 4 votes (20%);
  • Paint a single miniature at high standard for display - 1 vote (5%);
  • Paint some Italian or Falangists for the "Spanish civil war" - 1 vote (5%);
  • Paint some Napoleonics in 28mm - 1 vote (5%);
  • Paint some International Brigade for "SCW" - 0 votes (0%);
  • Paint some ACW in 28mm - 0 votes (0%).
 As you can see, the Van for my Zombie games won hands down and was followed by some clix convertions fo the same project.
Here we are then, you've asked for it and you'll have it!! ;)
I only need a news team now!
 I've made the antenna (which is mobile) with a piece of sprue, some putty and paper clips...
Work in progress of the Antenna dish.
For the second van, I've only repainted a 1/60 Ambulance trying to weather it alot. I'm not overly satisfied of it but I'm sure it will do the job! ;)
Weathered civilian van, perfect for a group of Survivors or gangers.
.
That's all for now, Next I will finish 3 clix I was modifying and then I'll paint some of my WIP gladiators.
Please let me know what you think and let me know if you have any suggestions....
Ciao!!! ;)

21 giu 2011

EUREKA!!! Clix mania - Parte 2

Ciao a tutti,
preso dall'entusiasmo per essere riuscito a sverniciare una montagna di clix, mi sono dedicato a dipingere una banale modifica che avevo realizzato qualche giorno fa.
Il concetto finale è quello di ottenere una seconda "sportiva" da affiancare alla ragazza Adidas che avevo precedentemente completato. Niente di particolarmente elaborato quindi però, credo che per il tavolo da gioco possa andare bene.. ;)
_________________________

Hi,
following my entusiasm since I stripped from paint a good number of clixs, I've decided to paint one of the simple headswaps I've made some days ago.
The final idea is to get a second 'sporty' girl to go with the Adidas one I had previously completed. Nothing particularly elaborate but I think she would be ok for the game table .. (hope you like the model for the hot pants!!) ;)



______________
Anteprima:
Ho cominciato a lavorare ai furgoni, vi avverto che sono una p*ppa sui veicoli, e si vede!! XD
______________
Preview:
I've started to work on the vans, I'm a bad vehicle modeller and you'll notice it soon enough! ;)

15 giu 2011

EUREKA!!! Clix mania

Ciao a tutti,
vi voglio rendere partecipi di una grandiosa (nonché, purtroppo, tossica) notizia... Come ormai ben sapete, ultimamente mi sono dedicato parecchio alla ri-pittura di clix vari nonché delle miniature di Starwars. Il problema principale che ho sempre affrontato era lo strato pesantissimo di pittura utilizzato che rendeva impossibile la pulitura del pezzo con una qualità adeguata... Beh, ragazzi miei, ho trovato il modo!!!
E' stato quasi per caso ma ci sono riuscito...
Cominciamo con fare alcuni distinguo; per prima cosa dobbiamo dire che i pezzi sono fatti in 4 materiali diversi.
  • Le miniature di Starwars sono in una morbida plastica nera (la più fragile di tutte e l'unica ad essersi rovinata in alcuni tentativi);
  • Plastica nera dei clix più vecchiotti, frangile anch'essa e non particolarmente dettagliati i modelli ma cmq di qualità passabile;
  • Plastica trasparente utilizzata solitamente solo "washata", non particolarmente resistente ma tendenzialmente colorata in maniera leggera e facilmente pulibile senza danneggiare il pezzo;
  • Plastica bianca/semitrasparente molto rigida (per un clix, ovviamente), solitamente usata per i modelli più recenti e sorprendetemente dettagliata.
Detto questo, vi rivelo il segreto... Banalmente.... Acetone puro!!! Lo so che sembra una follia eppure, il materiale non danneggia la plastica in nessun modo ed elimina lo spesso strato di pittura in un attimo, non volevo crederci neanche io! Sebbene sia possibile immergere la miniatura nel liquido, preferisco spennellare l'Acetone direttamente sulla miniatura con un pennello grande a setole dure di tipo economico, inutile dire che guanti, mascherina e spazi aperti sono OBBLIGATORI!
______________________
Hello everyone,
I want to share with you a great (and, unfortunately, toxic) news... As each one of you well knows, lately I have spent a lot of time repainting various clix and Starwars miniatures. The main problem I always faced was the heavy layer of paint originally used, which made impossible to clean the piece with a quality suitable to be repainted with real quality ... Well, lads, I found a way! It 'was quite by accident but I did ...
Let's start with making some distinctions, the first thing we have to say is that the minis are made in 4 different materials.
  •  The Starwars miniatures are in a soft black plastic (the most fragile of all and the only one to be ruined in a few tries);
  • Black plastic clix, usually the oldest ones, fragile and also not very detailed models but still of passable quality;
  • Clear plastic usually used only "washed", not particularly strong but, as it tends to be only lightly coloured, it is easy cleaned without damaging the model;
  • White/translucent plastic, very "stiff" (for a clix, of course), usually used for the newer models and surprisingly detailed.
That said, I'll reveal the secret ... Quite simply .... Pure acetone! I know it sounds crazy but, the material does not in any way harm the plastic and it'll remove the thick layer of paint in a moment, I could not believe it myself! Although you can dip the miniature in the liquid, I prefer to paint the acetone directly on the miniature with a cheap stiff bristled brush, needless to say, gloves, mask and open spaces are REQUIRED!
 _________________________

Vi ho detto di non immergere i modelli poiché, per quanto non siano stati danneggiati, devo dire che si è verificato un episodio alquanto strano con i modelli di Starwars. Dopo un bagnetto di alcune ore, la miniatura si era letteramente "gonfiata" a dismisura diventando morbida e flessibile come gomma... Ci sono voluti alcuni giorni ma il pezzo si è poi nuovamente irrigidito ed è tornato a dimensioni "quasi" normali, dico quasi poiché adesso è leggermente più piccolo, anche se di pochissimo.
_________________________

I told you not to dip the models because, although they are not damaged, I must say that there has been a rather strange episode with the Starwars models. After a bath of a few hours, the miniature was literally "blown" out of proportion becoming soft and flexible like rubber ... It took a few days but the piece hardened again and returned to "almost" normal size, I say almost because it is now slightly smaller.

Un'ultima cosa, per favore, prima di provare anche voi, MI RACCOMANDO, fate un tentativo su di una miniatura sacrificabile, fatelo all'aperto ed indossate guanti e mascherina che l'acetone non è esattamente salubre!!! ;)
________________________

One last thing, please, before you try this, please, give it a try on an expendable miniature, do it outdoor and wear gloves and a mask that acetone is not exactly healthy! ;)

09 giu 2011

The Zombies are coming.... - Parte 3

Eccoci arrivati alla terza ed ultima parte del racconto. In quest'ultima fase, in realtà, non saranno purtroppo molte le cose da raccontare.
Posso dire che, il fatto di cercare di preparare un report in italiano ed inglese, si è rivelato un lavoro molto lungo e particolarmente impegnativo che comunque spero vi sia piaciuto!! ;)
________________
Here we are at the third and final part of the story. In this final stage, in reality, there is not too much to say except from a narrative point of view..
What I can say is that trying to prepare a report in Italian and English has proved to be a very challenging and very very long work, however, I hope you enjoyed it! ;)

_________________

Kurt era in una posizione relativamente sicura, appollaiato su quel balcone, si trovava di poco oltre la portata degli Zombies che, con le braccia scarnificate protese verso di lui, cercavano imperterriti di afferrarlo.
Sotto di lui vi era ormai una massa brulicante e nauseabonda di creature che avevano circondato completamente il suo riparo bloccandogli ogni possibilità di fuga. Questa consapevolezza non fece altro che alimentare ancora di più in lui questa rabbia irrazionale probabilmente più frutto del terrore che altro.
Osservando le mani che cercavano di afferrarlo, sostituì con calma il caricatore mentre sibilava insulti ai non morti sotto di lui come se questi potessero capirlo, sapeva infatti che sarebbe morto e, onestamente, non gli importava.
In quei lunghissimi momenti di relativa calma, intorno a lui si potevano udire solo i lamenti degli Zombie e qualche lontano rumore di arma da fuoco, probabilmente i suoi compagni di viaggio erano incappati in altri guai e ben gli stava, quei bastardi lo avevano abbandonato ed ora avrebbe dovuto farcela da solo. Improvvisamente, Kurt, si rese conto di un lontano ronzio che andava sempre più crescendo. Ci mise alcuni istanti per capire cosa fosse in realtà ma poi una consapevolezza si fece strada in lui... ""l'elicottero!!!"".
________________

Kurt was in a relatively safe position, perched on that balcony, he stood just out of reach of the Zombies, which, with rotting arms outstretched toward him, were trying to catch him.
Under him there was now a seething and nauseating mass of creatures that had surrounded its cover completely blocking any possibility of escape. Aware of this, nothing but even more anger was fuelled in him, anger that most probably, was the result of irrational fear.
Looking at the hands trying to grab him, Kurt replaced the ammo clip while quietly hissing insults to the undeads beneath him as if they could understand what he's saying, he knew he was going to die and to be honest, He did not cared.
In those long moments of relative calm, he could hear around him only the moans of the Zombies and some distant sound of gunfire, probably his traveling companions had stumbled in other troubles and they had it coming, the bastards had left him and he now would have to go for it alone.
Suddenly Kurt heard a distant hum that was increasingly growing louder. It took him a while to figure out what it was but he finally understood ""The Helicopter !!!"".
L'elicottero cerca un posto adatto ad atterrare - The Heli circle in search of a landing point
Pochi minuti dopo, un elicottero rosso cominciò a sorvolare la zona in cerca di un posto dove atterrare.. Grande fu la sua sorpresa quando questi decise di posarsi sul tetto di un palazzo a non più di un isolato da lui. Per quanto avesse, fino a pochi momenti prima almeno, pensato di voler morire, il vedere una possibilità di salvezza così vicina riaccese in lui un feroce istinto di conservazione. Deciso a vender cara la pelle, cominciò a fare fuoco nella massa di creature sotto di lui. Non appena ebbe svuotato l'ennesimo caricatore, Kurt si gettò sul lato che aveva precedentemente sfruttato per salire. Senza perdere tempo, scattò verso l'elicottero arrampicandosi sulla cabina del camion per poi lanciarsi sulla strada.
_______________

A few minutes later, a red helicopter began to fly over the area looking for a place to land .. Great was his surprise when it decided to settle on the roof of a building no more than a block from him. Even if he had, at least until a few moments before, thought of wanting to die, seeing a chance of salvation so close rekindled in him a fierce survival instinct. Decided to sell his life dearly, he began to fire into the mass of creatures beneath him. As soon as he emptied another magazine, Kurt threw himself on the side where he previously climbed. Wasting no time, he ran toward the helicopter, climbing on the cab of the truck and then jumping on the road. 
Go for it!
Si era appena rialzato che già una decina di Zombies gli erano praticamente addosso, cominciò a correre come un disperato quando, dalla strada alla sua sinistra, spuntarono correndo, quel moccioso di Dale con quella pu**ana bionda seguiti da un gruppo di persone mai viste prima. Quei bastardi erano capaci di partire senza di lui se non fosse arrivato per primo...
Arrivò al portone in contemporanea agli altri e spintonò di lato un grassone in maglietta per entrare prima di lui.
Sbarrata la porta salirono tutti di corsa sul tetto dove trovarono l'elicottero che li attendeva. Lì erano presenti un pilota ed un medico, entrambi armati, che li visitarono rapidamente prima di farli salire a bordo.

Emanuelle stava riprendendo fiato, erano appena decollati e solo in quel momento cominciava veramente ad accorgersi di quanto fosse stanca. Fortunatamente l'elicottero non si era rivelato un pessimo scherzo anche se non avevano idea di chi fossero quegli uomini o chi fossero gli altri superstiti nei quali si erano imbattuti. In ogni caso non erano più soli e questo la tranquillizzava molto, davanti a lei era seduto Kurt che non smetteva di fissarla con lo sguardo pieno di un odio feroce che non prometteva nulla di buono....
_______________

He had just got back on his foot that a dozen Zombies were almost upon him, he ran like a madman when, from the road to his left, that Dale kid popped up running with that blonde b*tch in trail, they were followed by a group of people he never seen before. Those bastards will leave him back if he had not arrived there first, he was sure of this...
They all arrived at the door at the same time and he pushed aside a fat guy so to pass before him.
Once inside they barred the door and each one went running to the roof where they found the helicopter that was waiting for them. There were a pilot and a doctor, both armed, who visited them quickly before letting them board.

Emanuelle was recovering his breath, they had just taken off and only then she began to notice that she was really tired. Fortunately, the helicopter had not proved a bad joke even though they had no idea who these men were or who were the other survivors they had encountered. In any case, they were no longer alone and this was very reassuring, she was sitting in front of Kurt which had'nt stopped to stare at her with a look of fierce hatred that does not bode well ....

Better to run faster!



Safe... for now....
Questo è tutto quindi, il regolamento gira abbastanza bene ed è molto leggero, considerando che la partita è durata un po' meno di 2 ore, direi che possiamo ritenere il regolamento perfetto per le fiere..
In realtà, per quanto per motivi "narrativi" Kurt sia diventato un tipaccio con la cattiva abitudine di fare troppo rumore, la quantità mostruosa di Zombies che mi sono trovato ad affrontare è stata causata dai pessimi tiri d'iniziativa ( si tira un dado per fazione, per ogni doppio si creavano 1d3 zombies a 20cm da un personaggio della squadra che ha tirato... se poi uno tira tre!! doppi di fila, ecco che la zona diventa movimentata in fretta... )
Alla fine devo dire che Ema si è rivelata un mostro con 6 uccisioni in corpo a corpo e 2 con il fuoco, Dale praticamente inutile con 1 uccisione in CaC e 2 a pistolettate, mentre il "cattivone" Kurt ha totalizzato 2 uccisioni in corpo a corpo e 21(!) a fucilate, probabilmente è un ex marine o un ex rapinatore di banche (mi sa la seconda)...
Per ora è tutto, fatemi sapere che ve ne pare.... :)
_____________

That's it then, the rules are simple and the game runs smoothly, considering that the game lasted a little 'less than two hours, I would say that they are perfect for convention playing..
About the story, for "narrative" reasons Kurt has become a bad guy with the bad habit of making too much noise, the monstrous quantity of Zombies that I faced was in fact not caused by him but by bad initiative rolls(we roll a dice for each faction, for each double rolled, 1d3 zombies at 20cm from a character of that team... if you roll three doubles in a row(!), the area becomes quite busy in a moment ...)
In the end I must say that Ema has been a monster with six kills in close combat and 2 more shooting, Dale was pretty much useless with only one kill in CC and 2 from shooting, Finally, Kurt "bad guy" scored two kills in CC and a whooping 21(!) with gunfire, probably an ex Marine or, more probably, a former bank robber...
That's it for now, please let me know what you think of it and excuse the mass bad-english that you surely found.... :)

06 giu 2011

The Zombies are coming.... - Parte 2

A voi la seconda parte del mio, forse, troppo romanzato Battle report... ;)
_________________

And now the second part of my, perhaps, overly narrated Battlereport... ;)

Nel frattempo, in strada, la situazione si stava facendo particolarmente movimentata. Dale osservava Kurt con apprensione crescente, infatti, per quanto quest'ultimo si stesse dimostrando un eccellente tiratore, per ogni creatura abbattuta, almeno altre due sembravano prenderne il posto. In pochi istanti, il vicolo davanti a loro era ormai pieno di non morti e non era possibile continuare in quella direzione.
""Che ca**o fate!?!?!"" Ema si era affacciata dalla finestra del primo piano e, tutt'altro che di buon umore, stava imprecando nella loro direzione con trasporto.
""Ho tutto sotto controllo sorella!!"" fu la risposta di Kurt che, forse per enfatizzare il fatto che nessuno poteva permettersi di dirgli come comportarsi, esplose un'altra fucilata che fece saltare la testa ad uno Zombie in una divisa militare lacera. Ema, vista la situazione giù in strada, sempre più fuori di sé, si rese conto che non vi era modo di uscire da dove era entrata, dopo una veloce occhiata al viale principale sul davanti del palazzo, si rese conto che la via era praticamente libera tranne qualche sparuta figura in lontananza. Le due ragazze si scambiarono una veloce occhiata e scesero di corsa le scale andandosi quasi a scontrare con Kurt che stava sbarrando dall'interno la porta che dava sul retro.
<< Dov'è Dale? >> Kurt le rispose a mezzabocca qualcosa a proposito di un'esca che Emanuelle non si sentì di voler chiarire.
_________________

Meanwhile, in the street, the situation was becoming turbulent. Dale was more and more concerned about Kurt's bad habit to shoot at everything which moved in front of them. Even if he was revealing himself as a sharpshooter, for each Z bagged, two more took it's place, not the best strategy.. In a few moments, the street was filled with undeads and it was clearly impossible to continue in that direction.
""What the f*ck are you doing!?!?!?"" Ema looked down to them from the first floor window and, far from being in a good mood, she was swearing in their direction with force.
""Everything under control sister!!"" was Kurt's answer and, perhaps to emphasize the fact that no one could tell him how to behave, he fired again blewing the head of a Zombie in a torn military uniform.


Ema, given the situation down the road, more angry than ever, realized that there was no way out from where she entered the building, after a quick glance at the main boulevard in front of the palace, she realized that the street was practically Z free except for a few emaciated figures in the distance. The two girls then exchanged a quick glance and went down the stairs almost bumping in Kurt who was barring the back door from the inside.
""Where's Dale?"" She asked and Kurt replied something about a bait that Emanuelle didn't wanted to really clarify.

Fare da esca - Acting as a bait
Stavano ormai scattando attraverso il viale quando anche Dale apparve alle loro spalle correndo come un forsennato con un nutrito gruppo di di non morti alle calcagna.
_________________

They were already running through the lane when Dale also appeared behind them running like a madman with a large group of undead at his heels.
L'orda si avvicina - The Orde is approaching
Avevano ormai superato il primo dei palazzi in rovina quando uno Zombie spuntò improvvisamente dalle macerie ed afferrò il pantalone di Kurt. La breve pausa permise a Dale di raggiungerlo proprio nel momento in cui mandava in frantumi il cranio della creatura con il calcio del suo M14.
_________________

As soon as they had passed the first of the ruined building, a zombie suddenly appeared from the rubble and grabbed Kurt's leg. This stop allowed Dale to keep up at the very moment in which the hairy biker shattered the skull of the creature with the butt of his M14.
Il gruppo si sfalda - The group stretches
Attaccati a sorpresa, soluzione veloce. - Surprised by the attack, swift solution
Ormai in preda ad una furia cieca che rasentava la follia, Kurt iniziò ad urlare ed imprecare rivolto all'orda che si stava rapidamente avvicinando. Quando Dale cercò di riportarlo alla ragione, l'unica cosa che ottenne fu quella di prendersi uno spintone che lo mandò contro il muro.
"" Fai un po' come ti pare! "" fu il suo pensiero e ricominciò a correre verso le ragazze che lo stavano ormai distanziando.
Kurt iniziò ad arrampicarsi su di un camion semi sepolto fra le macerie urlando come un ossesso e sparando a raffica fra gli zombie. Arrivato in cima, l'uomo finì i colpi nel caricatore e, non potendolo sostituire, si arrampicò su quello che rimaneva del primo piano del palazzo crollato.
_________________

Now in the throes of a blind fury that bordered on madness, Kurt began to scream and curse to the horde that was rapidly approaching. When Dale tried to bring him to reason, the only thing he got was a punch that sent him against the wall.
"" Do as you want then! "" was his thought and he continued to run towards the girls who were now distancing him.
Kurt began to climb up a truck half buried in the rubbles, screaming like a banshee and blasting away with his rifle at the zombies. At the top, the man finished his ammos and, not being able to replace his clip, he climbed up to what was left of the first floor of the collapsed building.
Up hill....
Last stand?
Maybe not...
The group is at a safe distance now....
Appena ebbe attraversata la strada, Dale si girò un'ultima volta e, tutto quello che vide era la schiena di Kurt che, arrampicato su quello che sembrava un balcone diroccato, cambiava il caricatore del suo fucile per ricominciare a fare fuoco sotto di lui. Convinto che fosse giunta l'ora di quel pazzo maniaco, il ragazzo si voltò e continuò a correre il più velocemente possibile in direzione del portone dove erano scomparse le ragazze. Non aveva finito le scale che le due tipe uscirono di corsa mentre Ema si voltava per fare fuoco nella penombra del corridoio...
Appena si incrociarono, indicando la porta dalla quale era appena uscita, la bionda lo apostrofò semplicemente con un "" Ora è pulita..."" e, mentre lo diceva, prese lo scatolone con lo scatolame dalle mani della nuova ragazza e lo sbattè senza cerimonie in braccio a Dale ""Portalo tu!"" concluse semplicemente. Il ragazzo la guardò con aria stupida non sapendo cosa rispondere.
Era ancora inebetito che la ragazza era già scattata verso un altro vicolo con la roscia che la seguiva come calamitata.
_____________________

As soon as he crossed the road, Dale turned around one last time and all he saw was Kurt's back, perched on what looked like a crumbling balcony, changing the magazine of his rifle and starting to fire again at something under him. Convinced that time has come for that crazy maniac, the boy turned and kept running as fast as possible towards the door where the girls were gone.
He was finishing the steps that the two girls came out running from the door while Ema turned to fire her gun in the gloom of the corridor...

As soon as they crossed, pointing to the door by which she had just come out, the blonde just addressed him ""It's clean now ..."" and, as she said that, she took the box with the canned goods from the hands of the new girl and slammed it unceremoniously into Dale's arms "" You carry it! "" she concluded simply. The boy looked at her with a stupid face not knowing what to say. He was still stunned that the girl had already taken to another alley with the Red head firmly behind her.

Per ora è tutto, l'ultima parte a breve e spero che il racconto, finora vi piaccia. Se siete veramente troppo impazienti di sapere com'è finita, andate a leggere il report di Zerloon che aveva i suoi bei problemi dall'altra parte della città.... ;)
Ciao

_________________________

That's all for now, soon the last part and I hope that you like the story so far. If you are really too impatient to know how that turned out, go read Zerloon's report (in Italian) which also had its problems other side of the town .... ;)
Cheers

03 giu 2011

The Zombies are coming.... - Parte 1

Giorno 12:
Emanuelle era in viaggio con quei due uomini fin dal quarto giorno dopo l'inizio di tutta questa storia. Il gruppo era composto da Dale, un giovanotto che non era stato in grado di finire il college e che continuava a comportarsi come se fosse il più grande Figlio di pu**ana in circolazione quando, in realtà, sembrava più un pericolo per sé stesso che per chiunque altro. Vi era anche quel barbuto, abbondantemente oltre la quarantina, ex motociclista ed ex chissà cos'altro...
A dire il vero, quel tipo non le piaceva affatto, un rozzo bestione che sembrava un vero pericolo per tutti e, soprattutto, per lei. Non le piaceva affatto il modo in cui la guardava ed il suo modo, sempre volgare ed offensivo, di rivolgersi a lei. Perlomeno, il fatto che Dale fosse sempre presente unito, soprattutto, al fatto di possedere una pistola, aveva finora mantenuto una sana distanza fra loro.

Tre giorni prima, la radio del loro camper era improvvisamente tornata a trasmettere, infatti, un non meglio precisato tipo, invitava tutti i sopravvissuti in ascolto a farsi trovare in città per essere recuperati in elicottero. Anche se poteva sembrare una follia o, peggio ancora, uno scherzo di pessimo gusto, i tre decisero di provare anche perché stavano ormai finendo il carburante e si trovavano effettivamente molto vicini al Rendez-vous.

Kurt, questo il nome del tipaccio, stava guidando attraverso la periferia della città quando, vicino ad alcuni palazzi bruciati ed in rovina, trovarono la strada bloccata da un autobus abbandonato.
Dopo una breve discussione, il gruppo decise che era giunta l'ora di abbandonare il camper e di procedere per l'appuntamento a piedi.

______________________________________

Day 12:
Emanuelle was travelling with those guys since Day 4; Dale, a young college dropout who acts like he’s the greatest and meanest MoFo in town but, in fact, is more a danger for himself than for everyone else and that other guy, a more than forty years old ex-biker and who-knows-what-else.
In fact she don’t like that guy at all, a bearded bad guy who looks like he’s a real danger for everyone and, in particular, for her. She doesn’t like the way he looks at her and his way to always be rude and abusive when he talk to her. At least the presence of Dale, and the fact that she actually got a gun, has kept that man at bay… For now.

Three days before, the radio came to life and they received a message where some guy gave to everyone listening a rendez-vous for an helicopter pick up in the near city, even if it sounded like a madness, they where running pretty low on fuel and where really near to that city, so, they decided to give it a go…

Kurt, this is the name of the bad guy, was driving the RV to the Rendez-vous point when they found the road blocked by an abandoned bus, near some burned out and collapsed buildings.
The group, after a brief discussion, decided it was time to abandon the RV and try to reach the Rendez-vous on foot.


Il Layout
_________________
The Layout




Appena scesi dal camper, subito uno zombie si alza da un angolo buio e si precipita contro Ema cogliendo tutti di sorpresa......
_________________
As soon as they leave the RV, a Zombie get up from a dark corner and charges Ema surprising everybody......






Vedendo la ragazza in pericolo, Dale decide di fare l'eroe e si interpone urlando tra lo zombie e la sua vittima.... Riuscendo a farsi male da solo (ripetutamente) e non riuscendo a scalfire minimamente la creatura... Ema, ripresasi dalla sorpresa, estrae la sua arma e spara a bruciapelo allo zombie colpendolo in mezzo agli occhi.
Nel frattempo Kurt, che si era già allontanato dall'altro lato della strada, comincia a fare fuoco con il suo M14 contro gli altri Zombies che cominciano ad arrivare dal piazzale davanti a loro abbattendone un'altro.
_________________
Seeing the girl in distress, Dale decide to "play hero" and hurls himself against the undead, unfortunately, the only thing he manage to do is hurt himself (twice!) without killing it... Ema, which recovered from the initial surprise, shot at point-blank the Zombie hitting it between the eyes and dropping it dead.
Meanwhile Kurt, who already crossed the road, fired with his M14 against the walkers which were slowly approaching killing one more.




Vedendo la situazione, Ema decide di scavalcare il muretto e passare tra i veicoli parcheggiati per passare sul retro dell'ambulatorio e cercare di entrare nel palazzo passando dalla porta posteriore... Sfortunatamente, appena si trova fra le ambulanze parcheggiate, la ragazza viene affrontata da due non morti..
__________
Seeing the situation, Ema decided to climb over the wall and move between the parked vehicles to pass to the back of the Doc's ambulatory and try to enter the building through the back door ... Unfortunately, As soon as she is between the parked ambulances two undeads block her way...




Questa volta non si lascia sorprendere e, sfruttando il corridoio creato dai veicoli, elimina rapidamente i due zombies...
____________
Not surprised this time, and taking advantage of the corridor formed by the parked vehicles, she rapidly despatch the two zombies...





Mentre aspetta di essere raggiunta dai suoi compagni, Ema entra nella palazzina dove trova un grosso scatolone pieno di scatole di cibo, felice ma alquanto sorpresa dalla scoperta, decide di salire al piano di sopra dove le pare di sentire dei rumori.
Pronta ad affrontare qualunque cosa, grande è la sua sorpresa quando si trova davanti una ragazza dai lunghi capelli rossi intenta a frugare ovunque, probabilmente lo scatolone era suo.. Passata la diffidenza iniziale, la ragazza decide di accettare l'invito di Ema e si unisce al gruppo, anche convinta dal fatto di essere disarmata..
Non avevano ancora finito di parlare che l'inconfondibile rumore del fucile di Kurt risuonava nuovamente in strada.... "Quel pazzo ci farà ammazzare tutti"
____________
While waiting to be joined by her companions, Ema entered the building and there she found a big box full of canned food, a very big and pleasant surprise but quite strange too. Suspicious about the discovery, she decided to go upstairs to investigate and where she tought to hear noises.
Ready to find anything, great was her surprise when, she found herself in front of a girl with long red hair busily rummaging everywhere, probably the box was hers .. After the initial distrust, she decided to accept Ema's invitation and joined up with the group, helped in her choice by the fact of being disarmed..
They had not finished speaking when the unmistakable sound of Kurt's rifle sounded again in the street .... "That fool will have us all killed" ....




Nel frattempo, dall'altra parte della città.... 
____________ 
Meanwhile, other side of the town.......

02 giu 2011

The Zombies are coming.... - Intro

Ciao a tutti,
approfittando della giornata libera per la "Festa della Repubblica", io e Zerloon abbiamo deciso di fare una partitona a "Progetto Z"... Dopo una veloce partita di un paio di orette, e rullini interi (si fa per dire) di foto, eccoci a a pensare ad una storia adatta ad accompagnare i nostri eroi...
A breve, avrete un Report su com'è andata....
____________________________
Hello everyone,
taking advantage of the free day for the Italian "Republic Day", me and Zerloon decided to do a quick game of "Project Z" ... After a quick game of a couple of hours, and quite a few photos, time has come to think of a little suitable story to accompany our heroes ...
Soon, you'll have a full report on how it went ....