08 gen 2011

Una sopravvissuta agguerrita! - Parte 1

Per il primo post modellistico dell'anno, ho deciso di continuare l'ormai ben battuta strada del "progetto Z".
Posso dire che si è sviluppato una specie di patto tacito tra me e Zerloon nel quale lui si occupa degli elementi scenici e degli zombies mentre io mi occupo di segnalini, veicoli e, soprattutto, sopravvissuti.
Prossimo sopravvissuto a raggiungere le fila dei buoni, è la giovane Rebecca. La miniatura che ho scelto fa parte dei terroristi della Offensive miniatures, piccola ditta inglese che ho conosciuto al Salute di qualche anno fa....
Da un confronto con le altre miniature che ho già completato, ci si accorge che le armi sono scolpite con una certa approssimazione anche se il "feeling" della miniatura non è niente male. Il principale, vero, problema è che il pezzo è sensibilmente più piccolo degli altri pezzi, hasslefree compresi (e questi ultimi erano già un pò troppo piccoli paragonati alle mie conversioni). Dopo una breve riflessione ho deciso di sfruttare la base metallica incorporata per guadagnare qualche millimetro.
Detto fatto, con del cartone molto spesso ho creato una sede per la basetta in modo da dare la sensazione che la tipa fosse in piedi sul marciapiede. Con questo trucchetto mi ritrovo una miniatura con un'altezza relativa praticamente uguale ai miei pezzi Hasslefree rendendola quindi visivamente accettabile. A questo punto non restava che riempire il tutto con dello stucco che ho poi sagomato come fosse cemento.Tutto questo l'ho in realtà realizzato prima di Natale, solo che, come mio solito, avevo poi abbandonato la miniatura primerizzata sulla mia scrivania in attesa di aver di nuovo voglia di dipingere ( come già detto dal 22 in poi non sono stato esattamente dell'umore giusto!! ^__^ ).
Oggi però è il giorno della ripresa (modellistica perlomeno) ed in un paio di orette abbondanti ho completato la mia Rebecca.
Aspetto quindi i vostri commenti che sono sempre graditissimi....
PS: Dalla foto ho notato una macchietta sulla manica ed un puntino sulla coscia, verranno entrambi eliminati senza pietà... ( Anche se il puntino mi fa pensare ad un neo che su di una coscia femminile ci sta sempre bene!!!! :P )

2 commenti:

  1. Altro bel pezzo, in effetti alzandola con la base l'effetto finale dovrebbe andare più che bene, se posso permettermi due cose:

    1) Il tatuaggio, bella l'idea e ben realizzato, ma per il prossimo aggiungi un pò del colore della pelle al nero, oppure facci delle lavatura sopra. L'inchiostro dei tatuaggi và sottopelle, e a meno che non sia freschissimo non è mai nero completo, e in quel caso ha un alone di pelle rossiccia attorno (è sempre una ferita).

    2) Le bolle per terra, mi piacciono, ma cosa sono? :P

    P.S.
    Poi del tacito accordo ne riparliamo... :P

    RispondiElimina
  2. Ti rispondo immediatamente:
    1) Hai ragione, me ne sono semplicemtente dimenticato.
    2) Le "bolle" sono semplicemente alcuni granelli di sabbia incollati dalla lavatura di Gryphonne sepia che era ancora fresca durante la foto, ora non ci sono più ed i pochi rimasti sembrano effettivamente terra!! ;)

    P.S.
    Te piacerebbe!!! Uaz Uaz!!

    RispondiElimina